Unisciti al nostro Network!

Diventare membri del Network di EduHack è possibile per tutte quelle organizzazioni che sono interessate, ora o in futuro, ai materiali e ai servizi offerti da EduHack. L’obiettivo principale del Network di EduHack è di:

  • Promuovere la creazione di esperienze di apprendimento attraverso corsi online, toolbox e comunità collaborative;
  • Promuovere la collaborazione e l’uso di questi materiali tra organizzazioni affini;
  • Supportare una comunità di utenti interessata a esplorare l’uso di questi strumenti e a condividere le proprie esperienze a riguardo;
  • Estendere questo approccio e l’uso di questi materiali, rendendoli disponibili per altri contesti e in diverse lingue.

Il Network di EduHack è un network informale. L’iscrizione è finalizzata principalmente alla collaborazione e non implica obblighi finanziari o legali per nessun membro.

Perché diventare membri?

  • I membri del Network riceveranno regolarmente aggiornamenti sugli sviluppi del progetto e saranno menzionati sul sito, in ogni pubblicazione o campagna pubblicitaria;
  • I membri del Network possono chiedere supporto e consigli sull’impostazione e sull’organizzazione delle proprie esperienze di insegnamento e apprendimento basate sull’approccio promosso da EduHack.

Se sei una scuola di primo o secondo grado e desideri diventare membro, ti chiediamo di compilare questo modulo d’iscrizione. Di seguito troverai elencate le organizzazioni che hanno già aderito.

I membri dell’EduHack Network

L’Università di Genova, una delle più importanti università del Mediterraneo e dell’Italia nord-occidentale, è presente su tutto il territorio della Regione Liguria, con centri di formazione anche a Savona, Imperia e La Spezia. L’Università di Genova svolge un ruolo di primo piano nel campo della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, in un contesto di sempre maggior competitività a livello globale, partecipando a programmi nazionali e internazionali, individuando e selezionando canali di finanziamento e favorendo i rapporti con gli enti locali e le organizzazioni imprenditoriali.

L’Università eCampus nasce come Università online con decreto ministeriale del 30 gennaio 2006. La sua sede principale si trova presso l’ex centro IBM di Novedrate (Como), in un campus immerso nel verde della Brianza con 270 camere, aule, spazi e aree di interesse a completa disposizione di professori e studenti, italiani e stranieri, che li utilizzano per gli esami e per seguire le attività che completano il loro curriculum (corsi intensivi, seminari e conferenze). Oltre alla sede principale, l’Università eCampus è presente su tutto il territorio nazionale e può contare su un’ampia rete di tutor in tutta Italia, che offrono supporto didattico personale e consulenza agli studenti.

L’Università Carl von Ossietzky di Oldenburg, in Germania, conta circa 16.000 studenti e un numero elevato di discipline. La didattica online è parte integrante dell’insegnamento e dell’apprendimento nell’istruzione superiore (Hochschuldidaktik). L’Università Carl von Ossietzky di Oldenburg promuove l’uso dei media digitali nei propri percorsi di insegnamento con l’obiettivo di fornire ai propri studenti esperienze di apprendimento digitale, anche attraverso workshop dedicati e percorsi di tutoraggio individuale. L’E-Didaktik si affida a un blog per presentare informazioni sugli strumenti utili nell’ambito dell’insegnamento e dell’apprendimento.

KU Leuven Learning LabKU Leuven ha un approccio all’educazione orientato al futuro e all’uso della tecnologia come mezzo per stimolare l’attivazione dei processi educativi. Il KU Leuven Learning Lab mira a far emergere le competenze nell’ambito dell’educazione, compresa la formazione continua e altre iniziative di apprendimento e aggiornamento permanente. Un solido network nell’ambito educativo aiuta Leuven Learning Lab a realizzare progetti, permettendo di condividerne e diffonderne i risultati.

L’Association HVC è un’Associazione delle Scuole Superiori Professionali Slovene che opera a livello nazionale e conta 47 membri (il 94% di tutti gli istituti di Scuole Superiori Professionali Slovene), i quali, come enti pubblici o privati, offrono un livello 5 nel Quadro Europeo delle Qualifiche. Questi enti dispongono di 31 programmi in 28 località sparse in tutta la Slovenia (120 ECTS). I membri dell’Associazione HVC non solo forniscono programmi di istruzione professionale superiore, ma contribuiscono anche alla ricerca applicata e agli studi professionali, nonché allo sviluppo delle regioni e delle comunità locali. Un carattere distintivo dell’Associazione HVC consiste nel fatto che il 40% dei curricula sono strutturati in modo che l’apprendimento sia basato sul lavoro svolto all’interno delle aziende.

La Media & Learning Association è stata istituita per promuovere e stimolare l’uso dei nuovi media come mezzo per favorire l’innovazione e la creatività negli ambiti dell’insegnamento e dell’apprendimento, a tutti i livelli di istruzione e formazione in Europa. Fondata nel 2013, l’Associazione è cresciuta fino a raggiungere, ad oggi, 26 membri in 12 paesi.

La University of Latvia (LU) è una università statale fondata nel 1919 a Riga, in Lettonia. La University of Latvia è composta da 13 Facoltà e offre percorsi di studio universitari triennali e magistrali, oltre che percorsi di dottorato. Gli studenti che frequentano la University of Latvia sono più di 14.000, compresi i dottorandi e gli studenti stranieri con programmi di scambio.

Il Centro Educazione Media (CEM) è un’organizzazione non-profit fondata nel 2007. I suoi membri sono tutti professionisti che lavorano nell’ambito dell’educazione: psicologi, esperti di digital learning, teacher trainer ed esperti di comunicazione. Inoltre, il CEM lavora a stretto contatto con il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Pavia, in Italia. Un gruppo di esperti di educazione digitale del CEM sta lavorando allo sviluppo di una piattaforma educativa che possa supportare l’insegnamento e l’apprendimento di bambini e adolescenti che si trovano a trascorrere un lungo periodo di permanenza in ospedale o che seguono un percorso educativo da casa perché non hanno la possibilità di recarsi alle lezioni tenute in classe.

Le parole dei membri dell’EduHack Network

L’Association HVC sta coordinando un progetto, ApprenticeTrack – Smart Electronic System for tracking Apprenticeships, che consiste nella creazione di un sistema di monitoraggio e misurazione per gli apprendistati, una sorta di mappa tecnologica per orientarsi nella loro gestione. Un corso sulla gestione dei tirocini e il prototipo di un beta-tool, che aiuterà le aziende a comprendere più facilmente le competenze di apprendimento nel contesto aziendale, fornisce agli studenti una migliore comprensione della loro posizione e maggiori opportunità di miglioramento, oltre a raccogliere dati sui risultati e sul volume degli apprendistati, rafforzare la comprensione e il significato delle esperienze di mobilità internazionale, contribuire al miglioramento continuo all’interno delle PHE (Professional Higher Education), presentare il tirocinio come un’esperienza di apprendimento significativa, fornire le prove dei risultati dell’apprendimento, influire positivamente e rafforzare la motivazione degli studenti, promuovere l’innovazione digitale nelle istituzioni PHE, migliorare i collegamenti tra le camere di commercio e tra queste e le aziende, mostrare i risultati dell’apprendimento all’interno dell’esperienza di apprendistato. Al fine di testare con successo il prototipo del nostro strumento con un gruppo diversificato di persone interessate – dalle aziende, agli amministratori delle PHE, agli studenti – vorremmo organizzare un evento di un’intera giornata sul modello dell’EduHackathon.

Alicia Leonor Sauli MiklavcicSkupnost VSŠ/Association HVC

La tecnologia è diventata la chiave per un nuovo mondo dell’educazione. L’apprendimento online, o eLearning, è diventato uno dei modi più efficaci per ottenere l’accesso all’istruzione e la University of Latvia è pronta e motivata ad approfondire la ricerca in questa direzione.

Anda PaegleUniversity of Latvia (UL)

L’offerta formativa della piattaforma EduHack, in particolare i percorsi didattici delle sezioni Le Risorse Digitali, L’Insegnamento e l’Empowerment degli Studenti, si pone gli stessi obiettivi educativi che il CEM vuole promuovere grazie alla piattaforma Hospital School. L’integrazione del percorso formativo per i docenti nella piattaforma del CEM offrirebbe agli insegnanti di Hospital School, in Italia, la possibilità di formarsi ed esercitarsi in un ambiente professionale e costantemente aggiornato, riconosciuto, inoltre, a livello accademico da esperti del settore dell’insegnamento e dell’apprendimento digitale.

Alexandra BerndtCentro Educazione ai Media (CEM)

We are great smart fast

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese Spagnolo