Creare risorse educative digitali

Leggi

Negli ultimi anni molte università hanno investito in modo rilevante nell’eLearning e negli strumenti per la formazione a distanza, creando al loro interno strutture dedicate e assumendo specialisti del settore (gli “instructional designers”), il cui ruolo è quello di supportare gli insegnanti nell’uso delle tecnologie digitali, nella creazione di contenuti online e, più in generale, nella progettazione di esperienze di apprendimento arricchite dall’utilizzo della tecnologia.

Normalmente la creazione di risorse online avviene nel contesto di ambienti di apprendimento virtuali (noti anche come “Learning Management System”). Tuttavia, per creare contenuti digitali non è necessario essere programmatori, né tantomeno utilizzare piattaforme dedicate. Al contrario, indipendentemente dalla materia insegnata e dall’accesso o meno a una qualche forma di supporto tecnico, esistono oggi molti strumenti e applicazioni che consentono di creare risorse educative interessanti, oltre che accattivanti, le quali possono facilitare il percorso di apprendimento degli studenti.

Guarda

Guarda con attenzione questo video: mostra un’anteprima di H5P, uno strumento online che permette di creare risorse interattive. Avrai l’occasione di sperimentarlo durante l’attività pratica prevista all’interno di questo modulo. (durata: 10.26 min.)

Esercitati

(tempo stimato per completare l’esercizio: 1h)

Scegli una fra queste due attività (o realizzale entrambe):

Attività 1: dopo aver guardato il video proposto in questa modulo, dovresti avere acquisito una certa familiarità con H5P, un framework open source realizzato appositamente per aiutare gli educatori a creare risorse interattive basate su HTML5. Qui di seguito trovi alcuni esempi di risorse che è possibile costruire con H5P:

A seconda della disciplina e/o delle materie che insegni, alcune di queste risorse potrebbero essere più pertinenti di altre. E dunque:

  1. Scegli una tra le risorse che possono essere create con H5P.org e che, in prospettiva, potrebbe tornare utile ai tuoi studenti;
  2. Leggi qui le istruzioni dettagliate su come creare un contenuto interattivo;
  3. Crea un account su H5P;
  4. Utilizza H5P per creare una risorsa interattiva che sia pertinente a ciò che insegni;
  5. Incorpora nel tuo blog personale o nell’EduHack Wall la risorsa interattiva e spiega brevemente come potrebbe essere utilizzata con i tuoi studenti.

Attività 2: qualora la creazione di una cronologia che riporti gli eventi collegati a specifiche coordinate geografiche fosse un’attività ricorrente nel tuo insegnamento, la conoscenza e l’uso di uno strumento come TimeMapper – sviluppato da Open Knowledge Foundation Labs – potrebbe tornarti certamente utile*. E dunque:

  1. Guarda questo breve video tutorial che spiega come usare TimeMapper;
  2. Scegli un argomento rilevante del tuo corso e individua almeno 5 tappe fondamentali che ne descrivano lo sviluppo (es: i 5 momenti topici che hanno cambiato la storia della fotografia);
  3. Seleziona i link relativi a ogni tappa individuata (es: articoli di Wikipedia);
  4. Crea un foglio di lavoro Google (con eventi temporali, coordinate associate, link, ecc.), così come mostrato nel video tutorial;
  5. Segui i passi necessari per portare a termine la pubblicazione della tua cronologia;
  6. Incorpora la cronologia nel tuo blog personale o nell’EduHack Wall e spiega brevemente come utilizzarla con i tuoi studenti.

* N.B.: per utilizzare TimeMapper è necessario creare un foglio di calcolo di Google.

Approfondisci

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese Spagnolo